Microsoft Teams: cos’è e come ci aiuterà nel nostro lavoro e con la scuola.

Microsoft Teams: cos’è e come ci aiuterà più tutte le altre, è riuscita a tenere attivo il motore del nostro paese. Inoltre con la piattaforma Microsoft Teams for Educational è riuscito ad aiutare alunni e docenti a non rimanere fermi. In questo articolo approfondiremo proprio quest’ultimo aspetto. Questa versione di Microsoft Teams è pensata per essere utilizzata in un ambiente didattico, dove in una unica piattaforma i docenti e gli studenti interagiscono online in uno spazio di lavoro in cui è possibile comunicare, condividere file e persino incontrarsi (virtualmente) online.

La versione dedicata alla scuola raccoglie in un unico ambiente conversazioni, riunioni, file e app, garantendo ai docenti di gestire in maniera semplicissima la creazione di contenuti, la discussione in classe, la pianificazione e la consegna delle lezioni. È intuitivo, integrato e personalizzabile, consente a diversi gruppi di lavorare insieme in modo semplice e sicuro:

  • Gestisci progetti, attività e contenuti utilizzando applicazioni familiari, tutte disponibili in un unico spazio di lavoro personalizzato.
  • Ottieni informazioni e aggiornamenti in tempo reale condivisi in conversazioni di gruppo persistenti, chat private (moderate, se necessario), riunioni di gruppo e altri canali.
  • Supporta una ricca collaborazione con le app integrate di Office 365 – come Word, Excel, PowerPoint e OneNote Class Notebook – o di terze parti.

Microsoft Teams è tutto basato su cloud, ciò significa che non è necessario scaricare o acquistare nuovo software. E’ completamente gratuito per docenti e studenti che hanno un abbonamento a Office 365 Education. E’ comunque possibile usare Teams su qualunque piattaforma mobile: iOS o Android. Questo consentirà di poter accedere alla tua classe da qualsiasi luogo.

Cosa offre Microsoft Teams for Education alla tua classe?

Un grande vantaggio di Microsoft Teams per la scuola è l’ampio controllo che offre agli insegnanti, studenti e amministratori nei rispettivi ruoli.

OneNote, ad esempio, consente agli studenti e agli insegnanti di compilare le proprie note e appunti in un’unica posizione online, a cui è possibile accedere da qualsiasi dispositivo collegato.

Utilizzando Microsoft Teams, i docenti di ogni grado possono riunire piani di lezione interattivi per ogni classe in un unico hub. Ciò semplifica la distribuzione agli studenti e la condivisione con altri insegnanti.

Tramite Teams e Class Notebook, è possibile inviare materiale direttamente agli studenti, oppure inserire gli appunti delle lezioni nel loro “quaderno”. I team sono un modo per gli studenti di interagire, raccogliere informazioni e condividerle quando ne hanno bisogno. Inoltre è possible creare dei Team temporanei per permettere delle lavorazioni di gruppo.

Microsoft Teams aiuta gli insegnanti anche a collaborare a piani di lezioni e iniziative scolastiche. La recente acquisizione di Flipgrd da parte di Microsoft aggiunge la possibilità di videoconferenza integrata a Teams, offrendo ai docenti un altro modo per connettere tra loro scuole.

Microsoft Teams: cos'è e come ci aiuterà

Microsoft Teams include anche SSync, un’utilità di sincronizzazione del file system, che crea automaticamente profili degli studenti all’interno di Microsoft Teams per la scuola in base ai dati del registro scolastico.