Home Guide Avviare Raspberry Pi3 B+ da Hard Disk

Avviare Raspberry Pi3 B+ da Hard Disk

583
0

Avviare Raspberry Pi3 B+ da Hard Disk

Come ben sappiamo, il nostro Raspberry Pi3 per poter funzionare ha bisogno di una SD Card -che funga da hard disk- contenente il Sistema Operativo.

La SD card anche se performante e di qualità superiore, ha comunque un utilizzo limitato nel tempo, è molto più delicata in fase di scrittura/lettura e il rischio che possa danneggiarsi è di gran lunga superiore a quello che si corre facendo le stesse operazioni su di un normale hard disk.

Per ovviare a questo problema, tempo fa mi son sbattuto nel trovare una soluzione al mio fastidioso problema.
Ogni volta che per qualsivoglia motivo il dispositivo subiva una perdita di alimentazione, la SD era da riformattare con la conseguente reinstallazione di tutto il suo contenuto.

Ma non era solo questo, il problema più grande era la quantità di dati che potevo salvare sulla memory preoccupandomi sempre dello spazio limitato a disposizione.

Per ovviare a tutto ciò, ho trovato il modo di far partire il Raspberry da HardDisk esterno, eliminando completamente l’SD card o utilizzandola come supporto di memoria aggiuntivo.

Per impostazione predefinita, le 4 porte USB su Raspberry Pi Model B +, Raspberry Pi 2 e Raspberry Pi 3 B+ hanno solo 600mA disponibili, ovvero 600mA CONDIVISI!
Questo va bene se intendi collegare solo un dongle wifi, una tastiera e un mouse, ma cosa succede se vuoi collegare qualcosa che richieda un dispendio maggiore di energia?
La risposta è semplice e banale, aumentare la corrente USB.

Andiamo a modificare il file config.txt

Per fare ciò, ho tolto la SD contenente HA dal raspberry e ne ho inserita una con su Raspbian poi da riga di comando ho dato il seguente comando :

che mi consente di modificare il file /boot/config.txt

Quindi ho aggiunto questa semplice riga di codice:

Poi ho salvato il file di configurazione e riavviato il mio Pi.

Fatto !

Questa impostazione altro non fa che raddoppiare la corrente disponibile alle porte USB del Raspberry Pi.
Ora avremo 1.2A (1200mA).

Adesso siete pronti ad utilizzare il vostro Hard Disk esterno .. cosa però da non dimenticare è quella di avere un buon alimentatore da almeno 2A per alimentare l RPi

Se siete interessati all’acquisto di questo dispositivo, qui di seguito un kit perfetto per iniziare :

 

Articolo precedenteZigbee – Installazione Chiavetta USB – Home Assistant
Articolo successivoSSH & Web Terminal – Home Assistant